Termini e Condizioni

CONDIZIONI GENERALI DEL CONTRATTO

  1. Con la sottoscrizione del presente contratto il Locatario acquisisce il diritto all’utilizzo del natante nel rispetto dei seguenti condizioni:
    • Il natante è a disposizione dalle ore 9.00 alle ore 18.30 giornata intera o dalle ore 9.00 alle ore 13 ovvero dalle ore 14 alle ore 18.30 mezza giornata.
    • Il rientro anticipato non ha alcun effetto sul corrispettivo di locazione pattuito.
    • Il ritardo rispetto agli orari sopra indicati, non imputabile a forza maggiore, comporta l’obbligo di pagamento di € 40,00 per ogni ora o frazione di ora.

    • Il ritardo nella riconsegna alle ore 13,00 che abbia come effetto la rinuncia di altro utente per la locazione pomeridiana, comporta l’obbligo del pagamento dell’importo previsto per l’intera giornata, salvo il risarcimento del maggior danno.

    • Ove, a causa dell’ingiustificato ritardo, si renda necessario il recupero del natante da parte del locatore o di terzi da quest’ultimo delegati, sarà ulteriormente addebitato il costo del carburante consumato per il recupero.
    • Al momento della conclusione del contratto, in considerazione delle condizioni meteomarine, il locatore potrà imporre ulteriori limitazioni all’uso del natante, che il Locatario si impegna a rispettare.
  2. Eventuali situazioni di emergenza e/o di cattivo funzionamento del natante dovranno essere immediatamente segnalate al locatore al numero +347.8035552 ovvero 0187.816349
  3. Ove per fatto dipendente dal comportamento del locatario imprudente, imperito o comunque contrario alle disposizioni di legge e del presente contratto, si renda necessario l’intervento del locatore o di altro soggetto da questi delegato, il locatario dovrà corrispondere l’importo pari ad € 30,00 per ogni ora o frazione di ora di intervento, le necessarie spese di carburante, oltre al risarcimento degli eventuali danni causati al motore e/o al natante.
  4. Ferma l’operatività dell’assicurazione del natante, il locatario è tenuto a mantenere indenne il locatore per i danni cagionati a terzi che non risultassero coperti dall’assicurazione medesima.
  5. Al momento della partenza il locatario dovrà verificare l’integrità del natante in tutte le sue parti e con particolare attenzione alle condizioni dell’elica e del piede del motore, indicando al locatore eventuali vizi che dovesse riscontrare sullo stesso.
  6. Qualsiasi danno che al rientro presso la sede del locatore dovesse essere riscontrato sul natante, sul motore e/o sulle sue dotazioni di bordo, verrà inderogabilmente addebitato al Locatario.
  7. Nell’ipotesi in cui, indipendentemente da cause di forza maggiore, il Locatario dovesse abbandonare in mare o sugli arenili il natante, lo stesso sarà tenuto al risarcimento di ogni danno derivante al locatore oltre al rimborso di ogni spesa sostenuta per il recupero.
  8. Resta inteso che, qualora durante l’escursione dovessero essere contestate al Locatario sanzioni amministrative, dalle competenti autorità, queste rimarranno ad esclusivo carico di quest’ultimo.
  9. In caso di condizioni meteomarine sfavorevoli sarà facoltà del locatore provvedere a contattare il Locatario intimando insindacabilmente la necessità di far immediato rientro presso la sede del locatore, fatta salva in ogni caso la responsabilità del Locatario di adottare tutte le più opportune cautele, specie in caso di repentino mutamento delle condizioni meteomarine.
  10. Il rientro anticipato in porto per condizioni atmosferiche o del mare avverse non dà diritto ad alcun rimborso o alla riduzione del corrispettivo pattuito. Il Locatario avrà facoltà, nell’ipotesi di impossibilità di usufruire della prenotazione causa avverse condizioni meteomarine, di usufruire dell’acconto versato per altra prenotazione ovvero chiedere il rimborso, fatto salvo il corrispettivo per la commissione a favore di paypal.
  11. Il pagamento del corrispettivo (a saldo dell’eventuale anticipo già versato) nella misura pattuita dovrà essere eseguito, inderogabilmente, al momento della consegna del natante.
  12. Oltre al canone di locazione dovrà essere corrisposto il costo del carburante consumato (che non è quindi compreso nel canone concordato) e che sarà calcolato e corrisposto al termine della locazione.